Mappa delle allerte in provincia di Brescia.

Clicca sulla mappa e scopri quali sono le allerte in provincia di Brescia e
dintorni, dove sono presenti i beni confiscati, dove c'è stato smaltimento illecito di rifiuti o un rogo doloso. Tutti gli eventi sono tracciati e tenuti aggiornati dallo staff della rete.

20/10/13

Rifiuti industriali in una centrale a biomasse

Da brescia.corriere.it:

Le scorie sequestrate

Anziché smaltire scorie vegetali mescolate a liquami zootecnici riciclavano illecitamente rifiuti industriali. Pericolosi per l’ambiente e la salute. Succede in pianura padana a Gadesco Pieve Delmona, provincia di Cremona. Lì i carabinieri del nucleo operativo ecologico di Brescia (che in tre si occupano di ben 4 province) all’alba del 18 ottobre hanno messo a segno un blitz. Il capitano Alessandro Placidi e i suoi uomini hanno messo sotto sequestro la centrale a biomasse (appartenente ad una societa’ milanese) ed i terreni di una azienda agricola cremonese compiacente.

L’INDAGINE SU INPUT DEI CITTADINI - l’indagine ha preso le mosse la settimana scorsa su segnalazione di alcuni cittadini che si lamentavano per delle esalazioni sospette. Nel paese cremonese avevano scoperto una discarica abusiva a cielo aperto costituita da un’ingente quantitativo di rifiuti speciali pericolosi, gestiti da una societa’ agricola che si era prestata allo stoccaggio abusivo nei propri terreni di scorie prodotte da una centrale a biomasse. Quelle scorie e liquidi neri e nauseabondi sono stati fatti analizzare dall’Arpa di Brescia che ha rilevato una positività al parametro “cod” (chemical oxygen demand) - un indice che misura il grado di inquinamento dell’acqua da parte di sostanze ossidabili - pari a 2.632 milligrammi per litro ovvero oltre 26 volte superiore ai limiti previsti dal decreto 152/2006 per i reflui industriali sul suolo.

Nessun commento:

Posta un commento

Per evitare SPAM o la condivisione di contenuti inappropriati ogni commento verrà visionato da un moderatore prima della pubblicazione.