Mappa delle allerte in provincia di Brescia.

Clicca sulla mappa e scopri quali sono le allerte in provincia di Brescia e
dintorni, dove sono presenti i beni confiscati, dove c'è stato smaltimento illecito di rifiuti o un rogo doloso. Tutti gli eventi sono tracciati e tenuti aggiornati dallo staff della rete.

11/05/13

La DIA costretta a chiudere il presidio di Malpensa

Una notizia che ci lascia senza parole e che non può che destare in noi una forte preoccupazione ed una lunga serie di interrogativi.

Da www.nottecriminale.it:


Ci sono atti delle Istituzioni che lasciano basiti e non è esattamente di buon auspicio per il futuro.
Il nucleo informativo della Direzione nazionale antimafia all'aeroporto di Malpensa è prossimo alla chiusura.
Mauro Guaetta, segretario generale del Siulp, definisce «incomprensibile» la decisione dell'organismo investigativo, proprio «in vista di Expo 2015». Guaetta, chiedendo l'intervento del ministero dell'Interno e dei vertici della Polizia, sottolinea come questo avvenga «a poche ore dalle dichiarazioni del presidente del Consiglio Letta, a Milano per la nomina del Commissario unico per Expo 2015, che impegnano il governo a contrastare con tutte le forze la mafia in Lombardia». Questa decisione «ci sgomenta, anche perchè - prosegue - il 12 gennaio 2012 una nota del direttore della Dia sosteneva l'importanza del mantenimento di quel presidio proprio in vista di Expo 2015. Cos'è cambiato - si chiede il segretario - in poco più di 12 mesi? Perchè alle parole del governo seguono ora fatti contrari?».

Da Silp Cgil Roma
Il Silp Nazionale con il Silp Lombardia e Cgil Lombardia effettuerà una pubblica manifestazione in data 17 maggio p.v., alle ore 10,30, in Milano via Macchi n.87, nei pressi dell’ingresso del Centro DIA, per protestare contro la decisione di chiusura del Nucleo Informativo della Dia di Malpensa e per sensibilizzare l...’opinione pubblica in merito al dannoso segnale che proviene da tale non condivisibile decisione. Sarà ribadita l’assoluta contrarietà della nostra Organizzazione Sindacale alla chiusura di tale presidio, non solo perché ritenuto indispensabile per le attività info-investigative, ma soprattutto perché tale decisione trasmette alle Istituzioni ed alla opinione pubblica un messaggio negativo in merito all’impegno nella lotta alla criminalità organizzata
Roma, 11 maggio 2013



Nessun commento:

Posta un commento

Per evitare SPAM o la condivisione di contenuti inappropriati ogni commento verrà visionato da un moderatore prima della pubblicazione.