Mappa delle allerte in provincia di Brescia.

Clicca sulla mappa e scopri quali sono le allerte in provincia di Brescia e
dintorni, dove sono presenti i beni confiscati, dove c'è stato smaltimento illecito di rifiuti o un rogo doloso. Tutti gli eventi sono tracciati e tenuti aggiornati dallo staff della rete.

24/01/13

Massacro di via Zuaboni, nuovo processo per i cugini Marino



Salvatore e Vito Marino, i cugini trapanesi accusati di aver massacrato la famiglia Cottarelli il 28 agosto 2006, sono di nuovo sotto processo.
I due sono accusati di aver ucciso Angelo Cottarelli, la moglie Marzenna Topor e il figlio Luca di appena 17 anni. Assolti in primo grado dall'accusa di triplice omicidio, i due cugini sono stati condannati all'ergastolo dai giudici d'appello, ma la Cassazione ha annullato la sentenza disponendo il nuovo processo iniziato il 23 gennaio a Milano.
In aula era presente solo Vito Marino, Salvatore non si è presentato. Il processo è stato aggiornato al 15 maggio quando il procuratore generale formulerà le richieste, e il 22 maggio discuteranno le parti civili e i difensori.
Chi ha permesso di arrivare ai cugini siciliani fu Dino Grusovin, in affari con i Marino, che ha raccontato di essere presente la sera del massacro, ma di essere rimasto legato al tavolo mentre i due uccidevano la famiglia.
Sulle sue parole si fonda buona parte della ricostruzione dell'accusa. Grusovin, assolto dall'accusa di triplice omicidio, è svanito nel nulla dalla fine del 2009, nonostante fosse in regime di protezione. Dovrebbe comparire davanti al giudice della corte d'appello di Brescia in aprile, prima che arrivi a sentenza il processo dei Marino.

Nessun commento:

Posta un commento

Per evitare SPAM o la condivisione di contenuti inappropriati ogni commento verrà visionato da un moderatore prima della pubblicazione.