Mappa delle allerte in provincia di Brescia.

Clicca sulla mappa e scopri quali sono le allerte in provincia di Brescia e
dintorni, dove sono presenti i beni confiscati, dove c'è stato smaltimento illecito di rifiuti o un rogo doloso. Tutti gli eventi sono tracciati e tenuti aggiornati dallo staff della rete.

21/05/12

Progetto Legalità a Ghedi

19 Maggio 2012, un giorno che resterà tristemente impresso nei nostri cuori a causa del terribile attentato costato la vita alla giovane Melissa Bassi.
Un gesto vigliacco e infame, una bomba piazzata davanti  ad una scuola.
La stessa mattina noi ci trovavamo in un’ altra scuola, l’ Istituto Primario di Ghedi, ad assistere ad un evento per il quale avevamo dato il nostro piccolo contributo: la mattina conclusiva “Progetto Legalità”.
E così, per onorare il ventennale delle stragi del ‘92, i bambini delle classi quinte della scuola hanno portato a termine il lungo percorso che li ha visti protagonisti piantando un Ulivo nel giardino dell’Istituto, ed appendendo su di esso una parte dei pensieri che avevano preparato per l’occasione.
Il resto dei messaggi è stato affidato ad uno dei loro maestri, che avrà il compito di portarli a Palermo perle celebrazioni del 23.
E poi tutti ad ascoltare gli ospiti invitati a spiegare il valore della Legalità: un Sostituto Procuratore, il capo della Squadra Mobile e ufficiali dei Carabinieri, dei Vigili e dell’Aereonautica di stanza a Ghedi.
L’intensa e significativa mattinata si è conclusa con gli interventi di alcuni rappresentanti dei bambini, che hanno raccontato il percorso svolto nelle settimane precedenti con l’ausilio di una presentazione PowerPoint e di un video preparati con l’ausilio di maestri e maestre.

La speranza è che questo lavoro abbia lasciato qualcosa nell’animo e nel cuore dei bambini.
La certezza è che loro, con la passione ed il coinvolgimento che hanno dimostrato, hanno lasciato qualcosa a noi: difficilmente dimenticheremo le emozioni che ci hanno regalato.
Emozioni che ci infondono speranza e che ci caricano dell’energia necessaria per continuare…

E allora un pensiero va a Melissa, a Giovanni, a Paolo, agli eroici uomini e donne che componevano le loro scorte, a tutte quelle persone che si sono immolate per onorare valori come libertà, lealtà e rispetto: il loro sacrificio non è stato vano, le loro idee camminano davvero sulle gambe di tanti giovani (e non) che oggi conducono le stesse battaglie!

Qui il Power Point preparato dai bambini con l’ausilio di maestri e maestre.

Le foto della mattinata:

Il video preparato per ricordare Giovanni Falcone, Francesca Morvillo, Rocco Dicillo, Antonio Montinaro, Vito Schifani, Paolo Borsellino, Emanuela Loi, Fabio Li Muli, Agostino Catalano, Walter Cosina e Claudio Traina a vent'anni dalle stragi in cui persero la vita:

Nessun commento:

Posta un commento

Per evitare SPAM o la condivisione di contenuti inappropriati ogni commento verrà visionato da un moderatore prima della pubblicazione.