Mappa delle allerte in provincia di Brescia.

Clicca sulla mappa e scopri quali sono le allerte in provincia di Brescia e
dintorni, dove sono presenti i beni confiscati, dove c'è stato smaltimento illecito di rifiuti o un rogo doloso. Tutti gli eventi sono tracciati e tenuti aggiornati dallo staff della rete.

06/03/12

La Rete a Milano per #nonmifermo

“Art. 4 della Costituzione La Repubblica riconosce a tutti i cittadini il diritto al lavoro e promuove le condizioni che rendano effettivo questo diritto. Ogni cittadino ha il dovere di svolgere, secondo le proprie possibilità e la propria scelta, un’attività o una funzione che concorra al progresso materiale o spirituale della società.

NON MI FERMO è il luogo in cui stiamo mentre ci prendiamo la responsabilità di ascoltare, ascoltarci e fare politica. Insieme. NON MI FERMO non è un partito, non è una corrente (anche se le porte sono sempre aperte) e non è un movimento sostitutivo: NON MI FERMO è un luogo di analisi e una proposta sempre in fieri. Perché la politica è un bene comune che non possiamo più permettere di vedere vituperato. Riconosciamo il primato della politica. Della buona politica.

Quella del 3 marzo 2012 è stata la nostra prima Agorà (prima di una lunga serie) che abbiamo scelto di dedicare a etica e politica.

I temi di cui parleremo andranno dall’antimafia alla difesa del mandato costituzionale; dalla tutela di suolo e paesaggio alla lotta contro i tagli alla cultura; dal diritto di cittadinanza allo strumento dell’audizione; dal reddito minimo agli incentivi verso il consumo solidale; dalla difesa dei beni comuni all’innovazione digitale.

A contribuire con idee esperienze e progetti ci saranno politici, amministratori, accademici, giornalisti, rappresentanti della società civile, associazioni, movimenti e lavoratori. A ogni intervento, che durerà circa 8 minuti, corrisponderà poi un’azione o una proposta attraverso la consegna di mozioni, ordini del giorno, proposte di legge.

Perché l’idea di NON MI FERMO è anche quella di fare politica senza fermarsi davanti all’apparente solidità di un bel discorso, ma realizzandolo.”

Foto VladE’ stato per noi un onore ed un piacere avere la possibilità di dare un contributo a questa interessantissima esperienza.
Poter ascoltare, conoscere e confrontarci con persone come Giulio Cavalli, Sonia Alfano, Loris Mazzetti, Jole Garuti, Claudio Messora, Alessio Baù e tutti gli altri importanti ospiti della giornata ci ha dato la possibilità di crescere, ma soprattutto la fiducia in un futuro migliore.  
Le idee emerse sono numerose e saranno presto disponibili e consultabili sul sito www.nonmifermo.it (qui invece trovate la cronaca “twittata” della giornata), per il momento ci limitiamo a condividere la proposta che abbiamo presentato noi: riavviare il Progetto E21.
Non ci dilunghiamo molto in dettagli visto che sono stati ben analizzati dal nostro Vlad sabato (qui sotto il filmato). Ci limitiamo a dire che l’idea è quella di provare a coinvolgere maggiormente la cittadinanza nella lotta alla criminalità organizzata provando a facilitare l’accesso alle informazioni dando contemporaneamente la possibilità a chiunque fosse interessato di partecipare con piccoli ma significativi contributi.

 

Per concludere ecco le foto della giornata…

Nessun commento:

Posta un commento

Per evitare SPAM o la condivisione di contenuti inappropriati ogni commento verrà visionato da un moderatore prima della pubblicazione.