Mappa delle allerte in provincia di Brescia.

Clicca sulla mappa e scopri quali sono le allerte in provincia di Brescia e
dintorni, dove sono presenti i beni confiscati, dove c'è stato smaltimento illecito di rifiuti o un rogo doloso. Tutti gli eventi sono tracciati e tenuti aggiornati dallo staff della rete.

19/03/12

Ad Aprile il Forum sociale antimafia del Nord

La Rete Antimafia di Brescia è fra le realtà promotrici di questo interessante appuntamento che proporremo il 13 ed il 14 Aprile a Desio.
Il Documento di convocazione:

Nell’estate del 2009, il Sindaco leghista del Comune di Ponteranica (Bergamo) decise di togliere dalla Biblioteca Comunale l’intitolazione a “Peppino Impastato”, vittima della mafia. Il 26 settembre dello stesso anno migliaia di persone si ritrovarono a Ponteranica, sfilando pacificamente in corteo, per chiedere il ripristino della targa in memoria di Peppino.

Anche nell’anno 2010 migliaia di persone giunsero a Ponteranica da tutta Italia per ribadire la richiesta, e rinnovare il proprio impegno, contro tutte le mafie e i loro protettori politici a nord come a sud.

Le inchieste di questi anni “Infinito”, “Tenace” e “Crimine” ed i relativi processi, hanno dimostrato come le mafie, soprattutto la ndrangheta, agiscono in tutti settori economici nel nord ed in particolare in Lombardia. Questa organizzazione criminale ha mosso i suoi primi passi nell’edilizia, nella sanità, nell’agricoltura. L’economia mafiosa, che mantiene la propria accumulazione primaria nei settori storici della droga, prostituzione, racket ed estorsioni è stata capace di insinuarsi negli apparati della finanza, dei grandi appalti, del riciclaggio dei rifiuti.

Oggi la ndrangheta è in grado di condizionare la vita politica ed economica del Nord, grazie ai capitali di cui è in possesso, e questa capacità è dimostrata dal numero elevato di società e di pubbliche amministrazioni sciolte o commissariate per infiltrazioni mafiose anche al nord. Le ultime indagini sulla TAV in Val Susa, nei cantieri della BreBeMi e in quelli dell’ EXPO 2015 ne sono l’evidente conferme, e questo è potuto accadere nell’indifferenza, o nel peggiore dei casi, col silenzioso assenso di chi governa da vent’anni la Regione Lombardia ed i principali Comuni capoluogo della Lombardia.

Tuttavia in questi anni la società civile e la buona politica hanno saputo rispondere e sperimentare modi nuovi per il ripristino della cultura e rispetto della legalità, il coinvolgimento, la partecipazione e la risposta democratica alle prevaricazioni mafiose.

Diviene perciò essenziale un percorso di ricerca che permetta di uscire definitivamente dalla situazione creatasi in modo particolare al Nord, in cui le logiche prevalenti del sistema economico confondono spesso l’economia criminale con quella cosiddetta legale.

Scopo primario del Forum Antimafia del Nord (in relazione all’omologo che si tiene ogni anno a Cinisi-Palermo), è quello di realizzare un momento unitario di confronto, studio, di autoformazione e scambio di esperienze tra Associazioni che si occupano di Antimafia e tra Amministrazioni Comunali, al fine di trovare suggerimenti e strategie per continuare a contrastare sempre più efficacemente i fenomeni della colonizzazione mafiosa del Nord evidenziata già nel 2008 dalla Commissione Parlamentare Antimafia.

IL COMITATO PROMOTORE - FORUM ANTIMAFIA DEL NORD:

Casa Memoria Impastato Cinisi
Centro siciliano di Documentazione Impastato Palermo
Comune di Cavenago di Brianza
Rete Antimafia provincia di Brescia
Movimento Agende Rosse
Comitato per la Pace di Brescia
Tavola della Pace-Circolo Peppino Impastato Vallebrembana
Comune di Inzago
Osservatorio sul Lodigiano
Circolo Arci Radio Aut Pavia
Osservatorio Antimafie di Monza e Brianza
Giulio Cavalli
Comune di Desio

(si stanno aggiungendo altre Associazioni e Comuni)

Il programma provvisorio del Forum:

FORUM ANTIMAFIA DEL NORD 13 E 14 APRILE 2012 SALA PERTINI PIAZZA DON GIUSSANI DESIO (MB)

Venerdì 13 aprile
ore 17.00
Saluti del Sindaco di Desio e del Prefetto di Monza-Brianza

FORUM DELLE AMMINISTRAZIONI

  • le buone prassi
  • sessione sui beni confiscati, esperienze di assegnazioni
  • esempi di protocolli d’intesa con le prefetture su appalti e forniture

Coordina i lavori Pierpaolo Romani di Avviso Pubblico

Sabato 14 aprile
ore 10.00
FORUM DELLE ASSOCIAZIONI

  • scambio di esperienze
  • i contatti con le istituzioni
  • come fare rete e la comunicazione

Presiede i lavori Giovanni Impastato.

ore 14.00
ASSEMBLEA PLENARIA

  • la natura finanziaria della criminalità a livello europeo e nazionale Vittorio Agnoletto
  • la lotta alla mafia tramite le pratiche non violente
  • L’esperienza di Giulio Cavalli consigliere Regione Lombardia
  • L’esperienza di Umberto Santino: come camminare sempre dritti

Presiede i lavori Giovanni Impastato.

Chiusura lavori prevista per le 18:00

Per prenotare basta compilare il modulo che trovate qui.

Nessun commento:

Posta un commento

Per evitare SPAM o la condivisione di contenuti inappropriati ogni commento verrà visionato da un moderatore prima della pubblicazione.