Mappa delle allerte in provincia di Brescia.

Clicca sulla mappa e scopri quali sono le allerte in provincia di Brescia e
dintorni, dove sono presenti i beni confiscati, dove c'è stato smaltimento illecito di rifiuti o un rogo doloso. Tutti gli eventi sono tracciati e tenuti aggiornati dallo staff della rete.

25/11/10

Presidio al processo Fortugno

«Il 28 ottobre 2010 alcune associazioni e comitati di Brescia (Comitato Antimafia di Brescia “Peppino Impastato”, Gruppo studentesco Legalità e Giustizia, giovani dell’IdV, Liberamente, Libertà e Giustizia, Movimento Nonviolento di Brescia, il Popolo Viola) si sono ritrovati davanti al tribunale della città lombarda per tenere un presidio col quale si intendeva porre l’attenzione dell’opinione pubblica e dei mass media locali su un importante processo in corso: un processo che vede 13 imputati 13. I capi d’accusa vanno dal traffico di droga al traffico di armi, dal racket al furto. Per alcuni di questi è contestato il reato di associazione mafiosa, infatti tra i 13 vi sono i fratelli Fortugno legati alla cosca Piromalli-Molè di Gioia Tauro (RC), prima dell’arresto residenti nel Basso Garda.
Il presidio è riuscito, i mezzi di comunicazione, tv, giornali e radio, hanno dato spazio all’evento che fino a quel momento era stato completamente ignorato.
Alcune delle sigle presenti hanno deciso di continuare a presidiare il tribunale nelle udienze successive e di costituire una rete, denominatasi Rete Antimafia di Brescia.
Venerdì 3 dicembre, in occasione dell’interrogatorio di uno dei tre fratelli abbiamo deciso di essere presenti in massa, oltre alla rete intendiamo coinvolgere altre associazioni e sigle varie che erano presenti il 28 ottobre ma non solo. Intendiamo estendere l’invito a varie associazioni antimafia presenti su tutto il territorio della Lombardia, per iniziare un percorso comune che parta da questo processo ma che possa continuare con altre iniziative sul territorio regionale.
Oltre alla Rete Antimafia di Brescia hanno aderito Libertà e Giustizia, il Movimento Nonviolento di Brescia, i giovani di SEL, il Movimento 5 Stelle».

Rete antimafia di Brescia

Nessun commento:

Posta un commento

Per evitare SPAM o la condivisione di contenuti inappropriati ogni commento verrà visionato da un moderatore prima della pubblicazione.